Estate significa sole e abbronzatura, ma è fondamentale effettuare una visita dermatologica per il controllo dei nei, in modo da evidenziare per tempo la presenza di eventuali lesioni sospette. Oggi come in passato controllare i nei è uno strumento di prevenzione fondamentale e Fisicamente Medica consiglia di prenotare una visita dermatologica prima di partire per il mare o la montagna.

Solo il dermatologo conosce e individua nei atipici e tumori cutanei che, se presi in tempo, hanno ottime probabilità di guarigione. Le lesioni maligne sono sempre più frequenti e la prevenzione non è mai abbastanza quando si parla di nei.

Chi deve fare uno screening dei nei regolare?

Il consiglio dei dermatologi di Fisicamente Medica è quello di fare uno screening dei nei annuali se ci si trova in una delle seguenti condizioni:

  • Presenza di molti nei in diverse parti del corpo;
  • Presenza di nei congeniti e famigliarità con il melanoma;
  • Insorgenza di nuove macchie, nei e lesioni o variazione di un neo preesistente;
  • Precedenti interventi di asportazione di nei atipici.

In questi casi il dermatologo provvederà al controllo dei nei usando il dermatoscopio, strumento indolore e non invasivo per controllare la struttura e la conformazione del neo non analizzabile ad occhio nudo. Sottoporsi ai controlli dei nei è una pratica semplice, veloce ed efficace e il periodo migliore è quello che precede l’estate. Il motivo?

Con l’esposizione solare i nei si foto-attivano e falsano l’esame strutturale con il dermatoscopio, strumento essenziale per la diagnosi precoce di melanomi e tumori maligni oltre che di altri tumori cutanei.

A cosa serve il dermatoscopio e come prepararsi alla visita

Una volta arrivati dal dermatologo di Fisicamente Medica lo specialista provvederà al controllo della cute e dei nei con il dermatoscopio, che permette di verificare la natura delle macchie cutanee, la struttura dei nei e la presenza di anomalie, nevi atipici, melanomi e altri tumori cutanei-

Per prepararsi alla visita si consigli di non truccarsi e sfoltire barba e baffi, rimuovere lo smalto dalle unghie e segnalare al dermatologo anche macchie in sede genitale, da includere nel controllo. A questo punto si passa alla visita vera e propria al termine della quale ci si può dedicare in assoluta tranquillità alle vacanze ed esporsi al sole.

Consigli di fotoprotezione per una abbronzatura sicura

Il dermatologo di Fisicamente Medica darà al paziente alcuni consigli per un’abbronzatura sicura, dato che il numero di nei dipende dall’esposizione solare in infanzia e adolescenza. I tumori cutanei nascono, invece, da un danno causato dai raggi UV e per questo è importante conoscere le regole e raccomandazioni di una corretta esposizione solare e proteggersi sempre con una crema solare con fattore protettivo adeguato alle caratteristiche della propria pelle e fototipo.

Anche se la maggior parte dei nei ha un comportamento benigno e non deve preoccupare è importante sottoporsi a mappatura dei nei regolare presso l’ambulatorio di Fisicamente Medica, dato che in qualche caso il neo può degenerare in formazioni maligne e neoplasie.

Prenota ora il tuo controllo da Fisicamente Medica!